ASSESTAMENTO 2021: COME SE NULLA FOSSE…

Nella seduta di martedì 27 luglio, il Consiglio ha poi provveduto ad approvare l’assestamento al bilancio di previsione 2021, che presenta un grosso limite, ossia quello di proseguire nella programmazione degli interventi regionali come se nulla fosse successo in Lombardia.

Per questa ragione il gruppo consiliare del PD ha scelto la linea dura e, per ottenere attenzione sui temi considerati più urgenti ed importanti, ha presentato 1180 emendamenti, oltre a 70 ordini del giorno.

Tre sono i punti su cui il Pd ha deciso di dare battaglia: la mancanza di medici di medicina generale in ben settecento ambiti della Lombardia, il rischio concreto di tagli al trasporto pubblico locale per la mancanza di fondi e il sostegno all’apprendistato per dare ai giovani opportunità di lavoro reali al posto di stage che mascherano forme di sfruttamento. Ciò non ha consentito, purtroppo, di cambiare qualcosa di rilevante nell’assestamento di bilancio, sul quale abbiamo pertanto espresso voto contrario, però la Giunta Regionale si è impegnata a trovare le risorse per il finanziamento dei tre punti urgenti su cui abbiamo portato l’attenzione del Consiglio.  Ovviamente attendiamo nei prossimi mesi segnali concreti da parte della Giunta!

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.