Attivazione POS: occorre ridurre le spese, non rinviare l’introduzione di un servizio utile

posCombattere l’evasione fiscale e offrire un servizio agli utenti. Sono queste le motivazioni che hanno spinto il Pd a votare contro a una mozione ideologica nonché inutile, come quella del Movimento 5 stelle, che chiede al Parlamento di rinviare la norma sui pagamenti tramite POS a causa degli alti costi per l’attivazione. “L’Italia detiene il primato non invidiabile dell’evasione fiscale più alta d’Europa e credo che ogni strumento utile a combatterla sia giusto – attacca il consigliere Raffaele Straniero – . L’attivazione delle transazioni tramite POS costituisce poi un servizio utile per gli utenti e anche questo è un elemento che ci trova d’accordo, pur riconoscendo che un provvedimento le cui finalità sono condivisibili, dovrebbe essere accompagnato dall’eliminazione o quanto meno  dalla riduzione degli oneri connessi alle transazioni. Proponiamo quindi un tavolo di confronto fra tutte le parti per risolvere questa criticità attraverso un comportamento proattivo. Non è procrastinando che si risolvono i problemi”.

Milano 8 luglio 2014

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati