Candidatura di Milano ai giochi olimpici 2026

I sottoscritti consiglieri regionali

Considerato che Regione Lombardia e Comune di Milano hanno avanzato dal 2017 la candidatura della Lombardia, con sede Milano e Valtellina, ai Giochi Olimpici Invernali del 2026, orientamento confermato dal Presidente Fontana e dal Sindaco Sala che, in occasione della presentazione dei dati dell’Osservatorio Milano 2018, ha rilanciato il capoluogo lombardo come città internazionale e attrattiva;

Preso atto che nel Programma regionale di sviluppo dell’XI Legislatura, è riportato nei “Grandi Eventi Sportivi” l’obiettivo di realizzazione della candidatura lombarda ai Giochi Olimpici 2026, perché essi rappresentano “non solo un importante strumento di promozione della pratica sportiva e dei valori che lo sport esprime, ma anche uno strumento di visibilità nazionale e internazionale oltre che un elemento di sostegno all’economia”; sarà un’occasione, infatti, per il rilancio delle strutture sportive, favorendone il riuso e l’adeguamento, garantendo il loro utilizzo sostenibile nel tempo e non solo legato al tema “olimpico”;

Dimostrato che Milano e la Lombardia hanno saputo gestire, in modo esemplare ed efficiente eventi internazionali, reduci da un successo come EXPO 2015, e sono state in grado di distinguersi per accoglienza e sicurezza, che saranno essenziali per il sostegno alle manifestazioni e agli eventi sportivi di rilievo nazionale, europeo e internazionale per promuovere lo sviluppo dell’economia e del territorio lombardo;

Rilevato che il 10 luglio il CONI annuncerà quale candidatura fra Milano, Torino e Cortina d’Ampezzo sottoporrà al Comitato Olimpico Internazionale il prossimo 19 ottobre, durante una sessione che si terrà proprio a Milano;

IMPEGNANO LA GIUNTA REGIONALE

A promuovere e sostenere la candidatura della Lombardia con sede Milano e Valtellina alle Olimpiadi invernali del 2026, predisponendo il dossier ufficiale di candidatura per promuovere e valorizzare il territorio lombardo con il coinvolgimento e la collaborazione dei territori interessati.

Milano, 27 giugno 2018

Maria Rozza

Jacopo Scandella

Fabio Pizzul

Gigi Ponti

Paola Bocci

Samuele Astuti

Matteo Piloni

Angelo Orsenigo

Pietro Bussolati

Patrizia Baffi

Antonella Forattini

Raffaele Straniero

Giuseppe Villani

Gian Antonio Girelli

Elisabetta Strada

Niccolò Carretta

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati