Lavoro: “Comuni coinvolti, incentivi alle imprese e formazione: la nostra ricetta per gli over 50”

Politiche ‘superattive’ che coinvolgano gli enti locali, incentivi diretti alle imprese, formazione integrata e personalizzata, sostegno anche medico e psicologico per affrontare i grandi cambiamenti legati all’età, un valutatore indipendente delle politiche per l’impiego della Regione: sono solo alcune delle proposte contenute in un articolato progetto di legge del Gruppo … continua

Colico-Tirano: “Regione intervenga per limitare i disagi causati dall’interruzione della linea”.

Regione Lombardia intervenga per limitare i disagi causati dall’interruzione della linea ferroviaria Colico-Tirano. A chiederlo, con un’interrogazione, è il Gruppo regionale del Pd: “Regione Lombardia ha il compito di controllare le interruzioni delle linee di trasporto pubblico locale. È doveroso quindi che ora si adoperi per ridurre i disagi dei … continua

SANITA’ LOMBARDA, COSA SUCCEDE? CONFRONTO A VALMADRERA.

Il tema, sempre caldo ed attuale, della sanità lombarda è stato oggetto di un confronto anche a Valmadrera, per l’organizzazione del Circolo PD di Valmadrera-Malgrate-Civate, che ha posto come sottotitolo: “Carenza di medici di base e liste d’attesa infinite per visite specialistiche”. La serata, introdotta e coordinata da Flavio Polano, … continua

Spiedo bresciano, Pizzul e Straniero: “Legge piena di contraddizioni. Il legislativo aveva avvisato”

“È una legge piena di contraddizioni e ipocrisia, perché finge di sostenere una tradizione che non può mantenere veramente e perché nei fatti incentiva la caccia a queste specie di uccelli, andando in contrasto con le direttive europee e le leggi italiane che fanno prevalere la tutela delle specie a … continua

L’EQUIVOCO DELLO “SPIEDO BRESCIANO”

Il Consiglio Regionale ha approvato martedì 24 maggio una legge per mantenere viva la tradizione dello “spiedo bresciano”. In realtà, come purtroppo spesso succede, si tratta di una legge piena di contraddizioni e di ipocrisia, perché finge di sostenere una tradizione che non può mantenere veramente e perché nei fatti … continua

Scuola infanzia, Straniero e Scandella: “Finalmente i contributi a garanzia del servizio, ma le risorse sono poche”.

“Un provvedimento importante e atteso dalle tante scuole dell’infanzia autonome non statali e non comunali, arrivato già a metà anno, ma inspiegabilmente dimezzato rispetto al passato e al futuro”, come hanno commentato Raffaele Straniero e Jacopo Scandella, consiglieri regionali del Pd, riferendosi alle Linee di indirizzo per l’assegnazione dei contributi … continua

SCUOLE DELL’INFANZIA: ORDINE DEL GIORNO DEL PD PER UNO STANZIAMENTO ADEGUATO

Martedì 17 maggio il Consiglio Regionale ha approvato le “Linee di indirizzo per l’assegnazione dei contributi regionali per il periodo di programmazione 2022/2023 alle  scuole dell’infanzia autonome non statali e non comunali”, un provvedimento importante ed atteso, arrivato ad anno inoltrato ma che reca per il 2022 uno stanziamento dimezzato … continua

Ticket, Straniero: “Moratti mantenga l’impegno preso in aula sulle sanzioni a chi non ha più l’esenzione per reddito”.

“Nonostante quanto detto in Aula dalla vicepresidente e assessora al Welfare Moratti, ancora il 5 aprile scorso, quando, rispondendo a una nostra interrogazione, si era assunta l’impegno di dare un riscontro, in legge di semplificazione, a quei cittadini che sono stati sanzionati per non aver pagato i ticket, convinti di … continua

MORATTI MANTENGA L’IMPEGNO PRESO IN AULA SULLE SANZIONI A CHI NON HA PIÙ L’ESENZIONE PER REDDITO

A fronte delle sanzioni arrivate a centinaia di cittadini, soprattutto pensionati, che, in buona fede, non avevano pagato il ticket, convinti di avere ancora diritto all’esenzione per reddito, la Vicepresidente e Assessora al Welfare Moratti, lo scorso 5 aprile, rispondendo ad una nostra interrogazione, si era assunta l’impegno di dare … continua

LOMBARDIA MAGLIA NERA: LE NOSTRE PROPOSTE PER GARANTIRE LA SICUREZZA SUL LAVORO

Una recente indagine della CGIL, riportata dal libro “Insicuri da morire – Le vittime sul lavoro nel mondo”, dice che la Lombardia è stata la regione più colpita dagli incidenti sul lavoro nel 2021, con il 24% delle vittime di tutta Italia. Se poi si pensa che nei primi due … continua