Contributi per l’eliminazione dell’amianto nelle scuole

A proposito di amianto, è sicuramente da segnalare la delibera di Giunta Regionale di martedì 8 ottobre, che dà attuazione alla delibera di Consiglio del 11 giugno scorso, relativa a “Indirizzi per la programmazione degli interventi a favore del patrimonio scolastico nel triennio 2019-2021”.

La delibera prevede uno stanziamento di 5.000.000,00 di euro per finanziare interventi finalizzati alla rimozione dell’amianto dalle scuole, alla sua rimozione e al conseguente ripristino. I contributi, a fondo perduto, sono pari al 50% della spesa ammessa per le Province ed i Comuni superiori a 5.000 abitanti e al 90% della spesa ammessa per i Comuni fino a 5.000 abitanti e le Comunità montane. Il contributo regionale massimo è di 500.000 euro e non è compatibile con altre agevolazioni pubbliche.

Possono presentare la proposta di intervento gli Enti locali ed altri soggetti pubblici proprietari di poli per l’infanzia, scuole dell’infanzia statali e comunali, scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati