Costamasnaga, fallito il tentativo per far ripartire le Officine

Costamasnaga, fallito il tentativo per far ripartire le Officine. Deluso Straniero (PD): “La Regione salvaguardi i dipendenti in mobilità”

Questa mattina si è tenuto, presso la sede della provincia di Lecco, il Tavolo istituzionale per discutere sulla situazione e sulle prospettive future della Rsi di Costamasnaga. Laconico il commento del consigliere regionale del PD Raffaele Straniero, presente all’incontro, che dichiara: “Con una certa amarezza e delusione abbiamo dovuto constatare l’impossibilità di trovare una soluzione per mantenere un polo della manutenzione del materiale rotabile a Costamasnaga.  Forse è mancata la volontà politica di Regione Lombardia, forse sono mancate le condizioni oggettive per poter far ripartire l’azienda, sta di fatto che la Rsi avrebbe potuto dare una risposta alle esigenze di manutenzione delle carrozze di cui ha necessità anche Trenord ma non é stato possibile coniugare due esigenze di per sé complementari. Cercheremo di lavorare per fare in modo che si raggiunga un accordo con Trenord, come proposto dall’ assessore provinciale al lavoro Conrater, perché siano valutati i profili professionali dei lavoratori in mobilità per un loro possibile inserimento nella società che gestisce il servizio ferroviario regionale”.

 

Milano, 28 marzo 2014

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati