Disagi per i pendolari, richiesta di un posto di comunicazione nelle stazioni

I sottoscritti consiglieri regionali

Premesso che con il raddoppio dei binari della linea ferroviaria Milano – Lecco completato fra il 2007 e il 2008, dapprima fra le stazioni di Carnate e Cernusco, successivamente fra le stazioni di Cernusco e di Olgiate, infine fra le stazioni di Olgiate e di Airuno, sono state poste le premesse per un utilizzo pieno di questa linea,

in tale occasione non è stato peraltro realizzato un posto di comunicazione mediante la posa di deviatoi fra i binari, per cui fra la stazione di Calolziocorte e quella di Carnate, distanti circa 20 km, gli stessi scorrono sempre paralleli senza possibilità di interconnessione,

negli ultimi tempi, ed in particolare nelle ultime settimane durante il mese di luglio, nel periodo climaticamente più caldo, si sono verificati purtroppo dei casi di arresto di convogli ferroviari, per guasto o altre ragioni, fra le stazioni di Calolziocorte e di Carnate, determinando così una situazione di semi-paralisi della linea, in quanto su uno dei due binari era impedita la circolazione fino alla risoluzione del guasto, con i conseguenti ed immaginabili disagi ai numerosi pendolari utenti della linea stessa,

Considerato che la realizzazione in prossimità della Stazione di Olgiate (verosimilmente fra i segnali P484-P486d per il binario pari e fra i segnali P481d e P483 per quello dispari) o in altra stazione intermedia fra le due sopra citate di un posto di comunicazione fra i suddetti binari potrebbe ovviare al grave inconveniente segnalato, consentendo anche altri regimi per la circolazione dei treni su questa linea che attualmente risultano impraticabili, quali “marcia parallela” e “doppia destra”, un intervento simile è stato realizzato a Gaggiano, in seguito al raddoppio della linea Milano-Mortara nel tratto fino ad Albairate, tale realizzazione risulterebbe utile per la linea S8 (Lecco-Milano Porta Garibaldi) e per il Regio Express Tirano – Lecco – Milano Centrale, nonché per i treni merci transitanti fra le stazioni sopra citate,

tutto ciò premesso ed esposto, INTERPELLANO L’ASSESSORE COMPETENTE PER SAPERE se non ritenga opportuno richiedere a R.F.I., con un’indicazione di priorità, la realizzazione di un posto di comunicazione fra i binari nella stazione di Olgiate – Calco – Brivio o in altra stazione intermedia fra quelle di Calolziocorte e di Carnate, sulla linea ferroviaria Lecco – Milano, per evitare i numerosi disagi che questa mancanza sta provocando.

Milano, 5 agosto 2015.

Raffaele Straniero

Agostino Alloni

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati