DOVEROSO RITIRARE LA DENUNCIA DI TRENORD CONTRO I PENDOLARI!

Come gruppo regionale del PD abbiamo chiesto che l’assessore regionale ai Trasporti, Claudia Terzi, solleciti Trenord a ritirare la denuncia di plagio contro i pendolari, rei di aver fatto ironia sul servizio. La società pubblica di trasporto ha, difatti, citato in tribunale il Comitato di pendolari Mi.Mo.Al (Milano-Mortara-Alessandria), reo di aver ironizzato su un video di Trenord del Natale scorso in cui si decantava il servizio, sovrapponendogli i dati (ufficiali, peraltro!) dei ritardi e delle cancellazioni dei treni. Crediamo che portare in tribunale l’associazione sia un atto che, oltre a ledere il diritto di satira, va contro il più elementare buon senso.  E per questo auspichiamo che Trenord rinunci all’azione legale ed abbiamo espresso la nostra solidarietà all’associazione dei pendolari.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati