Galbani Lactalis: “PARTECIPEREMO AI TAVOLI PER IL RILANCIO DELL’OCCUPAZIONE”

Si è svolta ieri in Commissione Attività produttive l’audizione con i vertici e le rappresentanze sindacali del gruppo Galbani Lactalis per discutere della chiusura dello stabilimento di Caravaggio (BG) e, più in generale, del piano di ristrutturazione deciso dalla multinazionale francese che prevede anche il ridimensionamento dello stabilimento di Introbio (LC). “Abbiamo chiesto che venga assicurata la presenza dei consiglieri regionali ai tavoli sul mantenimento e rilancio dell’occupazione nei quali ci impegneremo per poter evitare che si generino costi sociali troppo alti da pagare – ha spiegato il consigliere Pd Raffaele Straniero – . L’azienda ha manifestato la volontà di conservare tutti i posti di lavoro, questo ci conforta anche se, per quanto riguarda Caravaggio non si tratta solo di salvare posti di lavoro, ma anche di non depauperare un territorio svuotandolo del prezioso indotto che la presenza di Lactalis ha da sempre generato. Ora è il momento di raccordare i preziosi strumenti di cui ci siamo dotati, come quelli contenuti nella legge 11 sulla competitività, con le situazioni di dismissione o deindustrializzazione che ogni giorno impoveriscono i nostri territori”.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati