LA FIERA DI S. ANDREA AD OGGIONO.

Domenica  24 ottobre ho partecipato all’inaugurazione della 406.ma edizione della Fiera di S. Andrea ad Oggiono, organizzata dalla Pro Loco con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale.

Nel mio intervento ho reso omaggio, in questa Fiera della “ripartenza”, al coraggio degli organizzatori, che, per la buona riuscita della manifestazione, va abbinato a quella prudenza e a quella responsabilità che ci hanno consentito di ripartire.

Ho anche ricordato come il settore agricolo e dell’allevamento, nell’annus horribilis del 2020, non ha avuto un andamento negativo in Regione Lombardia, proprio perché corrisponde ad uno dei bisogni primari della persona (quello del cibo e dell’alimentazione), ossia quelli che questa pandemia ci ha fatto riscoprire.

Da qui l’importanza di continuare a sostenere anche per il futuro questo settore, che non può assolutamente essere considerato secondario rispetto ad altri e che è giustamente al centro di una manifestazione come questa, così come in altre che si svolgono in tutta la Regione.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.