MORATTI MANTENGA L’IMPEGNO PRESO IN AULA SULLE SANZIONI A CHI NON HA PIÙ L’ESENZIONE PER REDDITO

A fronte delle sanzioni arrivate a centinaia di cittadini, soprattutto pensionati, che, in buona fede, non avevano pagato il ticket, convinti di avere ancora diritto all’esenzione per reddito, la Vicepresidente e Assessora al Welfare Moratti, lo scorso 5 aprile, rispondendo ad una nostra interrogazione, si era assunta l’impegno di dare un riscontro, in legge di semplificazione, prevedendo le risorse necessarie.

Così non è stato e, nuovamente, nel corso della seduta di martedì 10 maggio, a fronte di una nostra precisa richiesta, l’Assessore ha promesso che ai cittadini verranno fatti pagare solo i ticket, anche arretrati, ma poi provvederà Regione a mettere le risorse necessarie, in assestamento di bilancio, per coprire i costi delle sanzioni che invece non verranno più richiesti. Vigileremo che almeno questa volta sia vero!

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.