Obbligazioni banche venete, interrogazione del PD

I sottoscritti consiglieri regionali

EVIDENZIATO CHE:

la società in house Finlombarda Spa ha acquistato a partire dal 2014 titoli obbligazionari emessi dagli istituti bancari Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca;

l’acquisto di tali obbligazioni è stato effettuato da Finlombarda sia a titolo proprio sia per la gestione della Tesoreria di Regione Lombardia;

RILEVATO CHE:

la relazione al Bilancio Consolidato di Finlombarda al 31/12/2016 sottolinea, con riferimento alle obbligazioni dei due citati istituti bancari da essa possedute, “l’esistenza di una effettiva perdita duratura di valore dei titoli rispetto al costo ammortizzato, conseguente ad uno scadimento della qualità creditizia degli emittenti”;

CONSIDERATO CHE:

con il decreto legge 25 giugno 2017, n. 99 è stata disposta la liquidazione coatta amministrativa di Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca;

INTERROGANO IL PRESIDENTE DELLA REGIONE:

  • per conoscere a quanto ammonti ad oggi, rispetto al prezzo di acquisto, la perdita di valore delle obbligazioni di Banca popolare di Vicenza e di Veneto Banca detenute da Finlombarda a nome proprio e per conto di Regione Lombardia e le azioni che intende assumere per ridurre l’esposizione finanziaria della Regione in conseguenza della liquidazione coatta dei due istituti bancari.

Milano, 29 giugno 2017

Enrico Brambilla

Luca Gaffuri

Fabio Pizzul

Raffaele Straniero

Marco Carra

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati