Orti di Lombardia. Aggiornamento scorrimento graduatoria e bando 2017

I sottoscritti Consiglieri Regionali

VISTA la legge regionale 1 luglio 2015, n. 18 (Gli orti di Lombardia. Disposizioni in materia di orti didattici, sociali periurbani, urbani e collettivi) che promuove la realizzazione di orti didattici, sociali periurbani, urbani e collettivi per valorizzare, condividere e diffondere le conoscenze in campo alimentare e agricolo;

RICORDATO che con deliberazione della Giunta regionale 6 novembre 2015, n. 4285 sono stati approvati i criteri per l’assegnazione a comuni, istituti scolastici ed enti gestori di aree protette di fondi per la realizzazione degli Orti di Lombardia, per le domande da presentare per l’anno 2015;

VISTO il decreto 4 marzo 2016, n. 1550, di approvazione della graduatoria e assegnazione dei contributi in relazione al primo bando pubblicato in attuazione alla L.R. n. 18/2015, che ha registrato un notevole interesse: 342 le domande di finanziamento presentate, di cui 222 ritenute ammissibili e solo 42 finanziate sulla base delle risorse disponibili;

PRESO ATTO che per l’anno 2016 l’Assessorato ha deciso di non procedere con la pubblicazione del relativo bando in quanto non risultavano stanziate sul bilancio 2017 sufficienti risorse;

PRESO ATTO inoltre che:

– in attuazione all’ordine del giorno n. 26152 approvato con DCR X/1375 del 21 dicembre 2016, le risorse stanziate sul bilancio 2017 sono state integrate in fase di assestamento sino all’importo complessivo di Euro 165.000,00.=;

– con Decreto n. 9965 del 10.08.2017 è stato disposto di procedere, per l’assegnazione di tali risorse, allo scorrimento della graduatoria approvata con Decreto n. 1550 del 4.03.2016;

CONSIDERATA l’importanza di dare attuazione alla legge regionale assicurando continuità all’iniziativa a cui fanno seguito importanti ricadute in tema di recupero dei valori (tradizione, cultura e identità), diffusione delle conoscenze in relazione alle tecniche di agricoltura sostenibile, consapevolezza del ciclo produttivo, modifica dei modelli alimentari e degli stili di vita;

Interrogano l’Assessore competente affinché riferisca all’Aula per sapere:

Quante siano ad oggi le domande finanziate grazie allo scorrimento della graduatoria 2016 e se non ritenga utile per l’anno in corso, procedere con la pubblicazione del nuovo bando 2017 per il finanziamento degli orti da realizzare nel corso della prossima primavera, nei termini e tempi previsti dalla legge regionale in vigore, vincolando l’assegnazione dei contributi alle risorse che si renderanno disponibili sul bilancio 2018.

Milano, 28 Settembre 2017

MARCO CARRA

AGOSTINO ALLONI

GIUSEPPE VILLANI

CORRADO TOMASI

MASSIMO D’AVOLIO

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati