TERZO SETTORE: LA REGIONE SPOSTI IL TERMINE PER LA VERIFICA DEI REQUISITI DELLE ASSOCIAZIONI AL 30 NOVEMBRE

La Regione Lombardia dovrebbe pensare anche al Terzo settore e prorogare la data di verifica dei requisiti, come hanno fatto altre Regioni. Un atto che non costa nulla e che semplifica la vita a tante associazioni che hanno fatto la loro parte, preziosissima, anche durante l’emergenza Covid.

Ogni anno le associazioni devono fornire entro il 30 giugno alla Regione gli elementi che certifichino il mantenimento dei requisiti per essere iscritti al registro regionale, attraverso la compilazione della “Scheda unica informatizzata per il mantenimento dei requisiti di iscrizione nel Registro”.

Tra i documenti cui si riferiscono questi dati ci sono i bilanci, che, per effetto del Cura Italia, per il 2020, in deroga alle norme vigenti, possono essere presentati entro il 31 ottobre. Abbiamo pertanto chiesto alla Giunta Regionale di spostare la scadenza al 30 novembre, così da dare tempo a queste realtà di assolvere al meglio tutti gli adempimenti richiesti.

La scadenza riguarda in particolare organizzazioni di volontariato (Odv), associazioni di promozione sociale (Aps), Onlus e imprese sociali.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati